I lavoratori di Unicoop Firenze chiedono conto al loro presidente, Turiddo Campaini, dell'investimento nel capitale del Monte dei Paschi: se la Borsa è speculazione, come scrive lo stesso Campaini in un suo libro-intervista, come mai abbiamo speso tutti quei soldi per entrare nel capitale di una banca dopo aver criticato la fallita scalata di Unipol a Bnl? I lavoratori insinuano il dubbio che dietro la bandiera della difesa del Mps e del territorio senese, sventolata da Campaini, vi siano gli interessi di una certa fazione del Pd coinvolta moralmente e forse in parte anche materialmente nel dissesto della banca.   CLICCA QUI PER APRIRE IL LINK