Sui conti esteri di Silvio Berlusconi sono entrati in appena cinque anni 368 milioni di dollari sottratti al fisco. Soldi veri, con tanto di bonifici bancari, usciti dalle casse delle società italiane e finiti su conti offshore di proprietà personale del fondatore della Fininvest. E' quanto scrivono Paolo Biondani e Carlo Porcedda nel loro saggio da poco uscito in libreria "Il cavaliere nero", edito da Chiarelettere. Nel libro, che attinge alle sentenze su Berlusconi emesse in tutti i gradi di giudizio, sono pubblicati una serie di documenti che spiegano in modo incontestabile  come è andato formandosi l'immenso patrimonio nero del leader di Forza Italia.

http://www.huffingtonpost.it/2013/11/21/berlusconi-cavaliere-nero-biondani-porcedda_n_4317609.html