Confcultura se ne va da Confindustria sbattendo la porta dopo un pesante scontro con Luigi Abete (a sinistra nella foto, con Gianni Letta). 

Confcultura lascia Confindustria per Confimi e volano lettere al vetriolo. Al centro, lo scontro di potere con Luigi Abete