Verità ufficiali, complottismo e depistaggi

Se uno non si accontenta delle verità ufficiali, se osa metterle in discussione perché ne intuisce la falsità, l’assurdità, l’inattendibilità, l’illogicità, o semplicemente se uno vuol vedere oltre la superficie delle cose, dei fatti, degli avvenimenti, delle persone, c’è subito qualcuno in agguato pronto a tacciarti di complottismo o, nella migliore delle ipotesi, di dietrologia.

Muore il banchiere che testimoniò contro Dell’Utri: il mio incontro con Giovanni Scilabra

Conobbi Giovanni Scilabra, deceduto l'altro ieri a Palermo all'età di quasi 76 anni, grazie ad un comune amico che ero andato a trovare durante  uno dei miei consueti soggiorni estivi in Sicilia. Questo amico aveva già acceso la mia curiosità, parlandomi dei racconti incredibili che Scilabra, con cui era solito intrattenersi, andava  sciorinandogli su vicende […]

top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi